L'enciclopedia

L’enciclopedia, o dizionario ragionato delle scienze, delle arti e dei mestieri, viene pubblicata per la prima volta nel 1751 per opera degli intellettuali Diderot e D’Alebert. Per la redazione collaborano più di 150 intellettuali fra cui Voltaire, Montesquieu, Turgot (che fu delle finanze sotto Luigi XVI), Rousseau…

 

[member]Nel 1759 l’enciclopedia incorre alla censura sia del re francese che del Papa, venendo inserita nell’Indice dei libri proibiti.Le accuse che portarono alla censura erano due: l’enciclopedia incitava alla ribellione e danneggiava l’autorità dello Stato e della Chiesa. Nel 1762 la censura viene tolta ma Diderot rimane da solo per completare l’opera. Si aggrega con collaboratori e svolgevano la professione agricola: ciò permise l’inserimento anche di aspetti legati al settore primario nelle pagine dell’enciclopedia. L’opera onde quindi scienze teoriche con quelle sperimentali ed artigianali. Le scelte artigianali ed agraria erano competenze pratiche spesso disprezzate (nei Promessi Sposi si parla di “vile meccanico” come forma di insulto). Nel 1777 l’enciclopedia formata da 35 volumi fra cui sette sono supplementi che fungono da aggiornamento. L’enciclopedia ottenne molto successo soprattutto all’interno della classe borghese, è espressione della cultura di questo ceto sociale. L’illuminismo però non era democratico e la loro sfera di azione si limitava al ceto medio: “La plebaglia doveva spingere solamente l’aratro e non partecipare a nessuna attività intellettuale”. Unica eccezione è rappresentata dal filosofo democratico Rousseau.[/member]


Scheda autore Nicola Possamai

Nato nella seconda metà del 1995 Nicola ha da sempre manifestato un grande interesse verso il mondo della tecnologia in particolare verso l’informatica. Oggi è responsabile del centro internet del suo Comune dove tiene dei corsi per i concittadini in difficoltà riguardo l’ambiente windows e, a volte, l’ambiente linux. La sua particolarità è il fatto di essere molto ambizioso e pertanto molto autocritico: desidera sempre superare i propri limiti. Di recente ha rappresentato il suo istituto alla gara nazionale igea presso l'”ITCG Martini” di Castelfranco Veneto ottenendo il terzo posto a pari merito con il secondo classificato. Dopo essersi diplomato con il 100 e lode studia economia aziendale alla Ca’ Foscari. Ama i gatti e la sua squadra del cuore è il Milan 🙂

Scuola, Storia , , , ,

Informazioni su nicpos95

Nato nella seconda metà del 1995 Nicola ha da sempre manifestato un grande interesse verso il mondo della tecnologia in particolare verso l'informatica. Oggi è responsabile del centro internet del suo Comune dove tiene dei corsi per i concittadini in difficoltà riguardo l'ambiente windows e, a volte, l'ambiente linux. La sua particolarità è il fatto di essere molto ambizioso e pertanto molto autocritico: desidera sempre superare i propri limiti. Di recente ha rappresentato il suo istituto alla gara nazionale igea presso l'"ITCG Martini" di Castelfranco Veneto ottenendo il terzo posto a pari merito con il secondo classificato. Dopo essersi diplomato con il 100 e lode studia economia aziendale alla Ca' Foscari. Ama i gatti e la sua squadra del cuore è il Milan :)

Precedente Il sud-est asiatico Successivo I pronomi personali doppi