Introduzione agli Stati Uniti d'America

File:Flag of the United States (Pantone).svgGli Stati Uniti sono il Paese del mondo più importante, con un Pil elevatissimo e con un sistema economico basato sul capitalismo. I cittadini statunitensi sono circa 315 milioni. [member]

DEMOGRAFIA

Lo United States Census Bureau divide la popolazione in 4 “razze”:

  • il gruppo dei bianchi conta circa 200 milioni di persone;
  • gli ispanici sono 45 milioni ma contano una crescita demografica impressionante, essi parlano lo spagnolo come prima lingua;
  • gli afro americani sono circa 40 milioni e sono riconoscibili dalla pelle scura;
  • gli asiatici sono circa 15-20 milioni e provengono soprattutto dalla Cina e dal Vietnam, sono riconoscibili dagli occhi a mandorla.

Nel mondo dei bianchi gli wasp (White Anglo-Saxons Protestant) sono una élite, in quanto più ricchi e benestanti. E se sono di origine inglese oppure, più raramente, tedesca. Gli altri bianchi come gli italiani e gli irlandesi  sono stati a lungo discriminati nel passato: solo negli ultimi decenni sono riusciti ad integrarsi. Una famiglia irlandese che ha permesso di raggiungere i primi riconoscimenti dagli wasp degli irlandesi nel loro complesso sono i Kennedy. Gli irlandesi erano malvisti in quanto cattolici. Sacco e Vanzetti furono due immigrati italiani che furono condannati a morte pur innocente, ciò testimonia i pregiudizi americani nei confronti dei bianchi non wasp.

Gli ispanici sono in notevole crescita. Oggi lo spagnolo è la seconda lingua più parlata negli Stati Uniti: in alcune aree del sud supera addirittura l’inglese. La lingua si sta sviluppando in seguito ai flussi migratori. In 20 paesi si parla spagnolo come prima lingua in America. Alcuni nomi delle città del sud ricordano ancora la loro passata colonizzazione spagnola: Los Angeles, San Diego e San Francisco sono gli esempi più evidenti.

Negli Stati Uniti ci sono anche molti asiatici che provengono dalla Cina. Questi cinesi sono sbarcati in America per fornire manodopera nelle ferrovie. In tutti test, i cittadini asiatici, sono sempre i migliori.

Negli Stati Uniti contiamo circa 12 milioni di ebrei, due dei quali solo a New York.

RELIGIONE

Nelle tv statunitensi è molto diffuso il fenomeno delle tv religiose. Il ruolo della religione è molto più importante che in Italia. Ricordiamo in particolare gli Amish, un movimento religioso che rifiuta la tecnologia: vivono senza elettricità e si spostano senza ausilio di automobili.

GUERRA DI SECESSIONE

Il Nord degli Stati Uniti in principio era molto più sviluppato del sud. Inevitabilmente si creano delle esigenze economiche differenti: liberismo al sud e protezionismo al Nord. Il protezionismo serviva per competere con l’industria inglese. Nel sud era necessario per mettere il libero scambio in quanto si produceva  tanto è, tabacco e cotone i quali non avevano troppi consumatori nel mercato interno. Successivamente si svilupparono nel Nord del paese tendenze che volevano abolire la schiavitù. Questa condizione penalizzava le piantagioni del sud che basavano la loro produzione sullo sfruttamento degli schiavi importati nel secolo precedente dall’Africa. A metà dell’ottocento un romanzo, chiamato La capanna dello zio Tom, diede un pugno nello stomaco all’opinione pubblica la quale si rese conto della condizione in cui vivevano gli schiavi. Quando l’avvocato Abramo Lincoln divenne presidente, gli Stati del sud dichiararono la secessione: Lincoln voleva abolire immediatamente la schiavitù. Tra il 1861 e il 1865 ci fu così la guerra di secessione tra gli Stati del Nord e gli Stati del sud. La vittoria del Nord causò l’abolizione della schiavitù. Il razzismo però continuò nel tempo ad esempio grazie alle attività criminali di una organizzazione terroristica. Particolari esempi dell’intolleranza razzista furono l’avvenimento di Rosa Parks e la creazione di alcune università per soli bianchi.[/member]


Scheda autore Nicola Possamai

Nato nella seconda metà del 1995 Nicola ha da sempre manifestato un grande interesse verso il mondo della tecnologia in particolare verso l’informatica. Oggi è responsabile del centro internet del suo Comune dove tiene dei corsi per i concittadini in difficoltà riguardo l’ambiente windows e, a volte, l’ambiente linux. La sua particolarità è il fatto di essere molto ambizioso e pertanto molto autocritico: desidera sempre superare i propri limiti. Di recente ha rappresentato il suo istituto alla gara nazionale igea presso l'”ITCG Martini” di Castelfranco Veneto ottenendo il terzo posto a pari merito con il secondo classificato. Dopo essersi diplomato con il 100 e lode studia economia aziendale alla Ca’ Foscari. Ama i gatti e la sua squadra del cuore è il Milan 🙂

Geografia Economica, Scuola , , ,

Informazioni su nicpos95

Nato nella seconda metà del 1995 Nicola ha da sempre manifestato un grande interesse verso il mondo della tecnologia in particolare verso l'informatica. Oggi è responsabile del centro internet del suo Comune dove tiene dei corsi per i concittadini in difficoltà riguardo l'ambiente windows e, a volte, l'ambiente linux. La sua particolarità è il fatto di essere molto ambizioso e pertanto molto autocritico: desidera sempre superare i propri limiti. Di recente ha rappresentato il suo istituto alla gara nazionale igea presso l'"ITCG Martini" di Castelfranco Veneto ottenendo il terzo posto a pari merito con il secondo classificato. Dopo essersi diplomato con il 100 e lode studia economia aziendale alla Ca' Foscari. Ama i gatti e la sua squadra del cuore è il Milan :)

Precedente Appunti sul Nord-America Successivo Appunti sul Sudamerica